L'uomo ha bisogno dell'amore per riempirsi
di gioia, stupore, poesia, dolcezza!

 
           
           
           
   

Dopo uno stop di quattro anni, il Trofeo Penna d'Autore torna nuovamente a far parlare di sé e si pone all'attenzione dei Poeti e Scrittori Italiani con un bel montepremi di 5.000,00 euro. Il concorso ha una sua lunga storia. Nato un po' in sordina nel lontano 1994 si è via via imposto nel grande circuito dei concorsi letterari italiani con un continuo susseguirsi di successi che hanno coinvolto migliaia di Poeti e Narratori provenienti non solo dall'Italia, ma anche dall'estero, da paesi come la Francia, Germania, Belgio, Svizzera, Australia, Argentina, Brasile. Grazie all'impegno e alla serietà dei suoi più stretti collaboratori si è distinto per competenza e imparzialità di giudizio, e nel corso degli anni ha ricevuto importanti patrocini da parte delle istituzioni, come  la Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Regione Piemonte, la Provincia di Torino e del Comune di Torino, nonché la Medaglia d'Argento del Presidente della Repubblica Italiana. Anno dopo anno il montepremi è salito vertiginosamente fino a raggiungere nel 2013 il tetto dei 12.000 euro; grazie a questo bel "tesoretto" gli organizzatori sono stati in grado di elargire premi in denaro per i primi cinque Autori classificati delle sezioni "Libri di Narrativa e Saggistica", "Libri di Poesie", "Poesie a tema libero", "Poesia Religiosa", "Racconti, Fiabe, Novelle", e assegnare medaglie d'oro, medaglie d'argento, coppe, targhe, diplomi, menzioni d'onore, pubblicazioni antologiche e pubblicazioni personali, senza aver ricevuto mai alcun finanziamento pubblico. Attraverso questo archivio Penna d'Autore intende mantenere vivo il ricordo delle precedenti edizioni e riportare, come pietre miliari, i vincitori di ogni sezione con le rispettive opere di poesia, narrativa e saggistica. Oggi il concorso riprende vita con un'importante novità: premiare con la pubblicazione le migliori opere selezionate dalla giuria nei tre volumi della collana dedicata a «La Divina Commedia». Si ricorda inoltre che la statuetta simbolo del «Trofeo Penna d'Autore» è conservata nella sede sociale di Torino e che alla sua base sono incisi i nomi dei vincitori assoluti di ogni edizione.



HOME PAGE

A.L.I. Penna d'Autore - Casella Postale, 2242 - 10151 Torino - Codice Fiscale: 06264570018 - e-mail: ali@pennadautore.it